Il basket a San Pellegrino: un impegno a favore dei giovani della Valle Brembana

Camp 2005, gioco all'apertoPer i tifosi e per gli appassionati sportivi che negli anni hanno corso sul parquet della nostra palestra comunale, parlare della storia del Basket a San Pellegrino come realtà legata alla cittadina termale, è ormai riduttivo.

La collaborazione consolidata con i paesi della valle, il numero di giocatori provenienti dal bacino brembano, la passione degli appassionati fanno dell’Unione Sportiva San Pellegrino Terme - ValBrembanaBasket una realtà che rappresenta tutta la Valle Brembana.

La storia

Tanti sono i successi sportivi e sociali, ma ci limitiamo a ricordare che è dagli anni '70 che la squadra di San Pellegrino si fa onore gareggiando (quasi sempre) nel campionato di Promozione, il campionato di eccellenza del dilettantismo puro bergamasco.

In 40 anni di storia solo in alcuni anni non si è allestita la squadra, poi l’amore di molti appassionati per questo sport ha trionfato; in particolare gli ultimi quindici anni rappresentano un fiore all’occhiello per l’attività svolta nel settore giovanile e nel mini-basket, ma anche per risultati nel campionato del C.S.I. e nel campionato della prima squadra di Promozione.

Le persone

Parlando di storia è giusto ricordare i presidenti che si sono succeduti tra cui Beppe Milesi (Bigio), primo Presidente negli anni 70, seguito da Giandomenico Gandi, da Gigi Milesi, da Pierdaniele Bombardieri che, reggendo fino al 1997 le sorti della società, ha dato una svolta importante al settore giovanile. Infine, da circa un decennio, da Silvano Gherardi.

Un doveroso ricordo da parte dei non più giovani va rivolto a Bepi Normanni per il suo prodigarsi a favore della pallacanestro negli anni '70 così come per gli allenatori storici Prandi e Giancarlo Margioni, Maurizio Reggiani, Luca Belotti, Ciro Cesare, Kola Sokol e Francesco Terranova.

La storia del Basket si identifica sicuramente anche con il volto di tanti amici collaboratori la cui storia inizia come piccoli campioni sul parquet di casa nostra e che nel tempo hanno svolto (o stanno svolgendo) compiti importanti nella società. Tra questi sicuramente vanno ricordati: in primis Pierdaniele Bombardieri quale riferimento per molteplici iniziative e attività, poi Gianluigi Scanzi, Stefano Torriani, Ciro Cesare, Antonio Rovelli, Giorgio Salaroli, Edoardo Galizzi, Davide Gandi, Vincenzo Manzoni, Michele Gotti e Claudio Piazzalunga.

Il presente... e il futuro

Negli ultimi anni le iniziative si sono arricchite, anche grazie alla collaborazione degli operatori turistici.

Per diversi anni si è organizzato il Basket Camp, che coinvolge a San Pellegrino numerosi giovani della bergamasca, l'Open Day, pomeriggio di inizio stagione dedicato a chi vuole conoscere le nuove squadre e come sarà strutturato il nuovo anno, l'incontro di metà anno, sotto le feste Natalizie, occasione per i primi confronti e scambio di auguri, la 10 ore di sport e solidarietà a cui la società partecipa per l'organizzazione dell'attività di pallacanestro. Ultima nata è l'attività del "Basket Under The Stars", ritrovo dei giocatori di tutte le squadre presso i migliori campi della valle Brembana (Serina, Costa serina, Valleve, Madonna delle Nevi, San Pellegrino, Piazzatorre, Sottochiesa, ecc.), tutti i giovedì sera del periodo estivo.

La storia della società Valbrembana Basket è ricca e ci sprona e invita tutti noi a continuare nell’impegno a favore di tanti giovani appassionati che amano questo sport.

Con orgoglio possiamo dire che stiamo lavorando bene perché “ci piace questo gioco”: vogliamo che questo slogan diventi lo slogan dei giovani della Valle Brembana.